come sgonfiare la pancia

Come sgonfiare la pancia in poco tempo

Rating: 5.0. From 5 votes.
Please wait...

Soffrire di pancia gonfia e dura è un problema molto diffuso tra uomini e donne soprattutto in età adulta, può essere sia un problema estetico sia un sintomo di un’intolleranza dell’organismo a un determinato cibo. Quali sono i trucchi per sgonfiare la pancia in poco tempo?

 

Le cause della pancia gonfia, quali sono?

Essenzialmente, il maggior volume è dato dall’eccessiva produzione di gas a livello intestinale che l’intestino non riesce a espellere rapidamente. come sgonfiare la pancia

A volte può succedere che si verifichi un accumulo di cibo e delle relative scorie non digerite che in breve tempo diventano terreno fertile per i batteri. Questi ultimi sono la principale causa della fermentazione del cibo all’interno della pancia e, quindi, i maggiori nemici contro il ventre piatto.

Oltre a ciò, è possibile che dietro questo problema ci siano complicazioni più serie e meritevoli di cure mediche per essere risolte. In primis, la pancia gonfia potrebbe essere causata da un’intolleranza o un’allergia del corpo verso un determinato alimento che, all’interno dello stomaco, scatena una reazione infiammatoria e, conseguentemente, la produzione di gas.

come sgonfiare la panciaNon è scontato che, ad esempio, gli intolleranti al lattosio abbiano fenomeni di pancia gonfia e meteorismo, per questo motivo è bene consultare il medico qualora si notasse la costanza di questo disagio durante l’assunzione di alcuni cibi.

Non ascoltare i segnali dell’organismo può trasformare una semplice intolleranza transitoria in una vera allergia permanente, perciò non va sottovalutata questa problematica.

La pancia gonfia, poi, si può formare in seguito ad un’operazione chirurgica a livello intestinale che rompe gli equilibri del fisico il quale ha bisogno di un determinato periodo di tempo per adattarsi nuovamente dopo essere stato manipolato dal personale medico.

Tendenzialmente il problema consiste solamente in un disagio che si risolve successivamente all’intervento in modo autonomo, in caso contrario è consigliabile rivolgersi al proprio chirurgo per individuare la migliore soluzione del caso per tornare ad avere un ventre piatto.

 

Quali rimedi per la pancia gonfia?

come sgonfiare la panciaI rimedi per sgonfiare la pancia sono molteplici e molto semplici, per questa ragione possono essere affrontati da chiunque volesse diminuire il girovita senza ricorrere a costosi trattamenti.

In caso di intolleranza o allergia, la soluzione più efficace è ridurre o eliminare il consumo dell’alimento che causa la produzione di gas all’interno dell’intestino, ovviamente prima di effettuare questo cambiamento bisogna eseguire dei test medici opportuni.

Infatti, non è affatto utile eliminare un cibo che si presume dannoso per il corpo senza però avere la certezza della sua intollerabilità. Una soluzione che dovrebbe essere adottata sia da chi soffre di pancia gonfia e dura sia da chi non presenta questo problema è l’assunzione di fibre durante i pasti.

I benefici che si possono ottenere sono visibili sin dal primo giorno. Non è assicurato un ventre piatto, tuttavia è altamente probabile che la pancia sia sgonfiata e che la sensazione di benessere sia immediata.

La pulizia esercitata da questi composti vegetali deve però essere integrata dall’introduzione di una nuova flora batterica utile all’intestino. Per questo motivo è essenziale mangiare yogurt ricchi di fermenti lattici che favoriscono la regolarità del metabolismo diminuendo la produzione di gas per tornare ad avere una pancia piatta e piacevole.

Questi sono solo alcuni dei rimedi, un ulteriore valido aiuto si ha facendo molto esercizio fisico, in particolare lunghe camminate, in modo da stimolare la digestione degli alimenti e la loro, conseguente, evacuazione. Infine, non bisogna dimenticare di assumere regolarmente liquidi per favorire l’eliminazione delle scorie e abbassare l’acidità dell’intestino, una delle principali cause dello sviluppo di batteri antagonisti.

 

La dieta per sgonfiare la pancia

Per sgonfiare la pancia e tornare ad avere un ventre piatto e tonico è utile modificare l’alimentazione e la propria dieta quotidiana. come sgonfiare la pancia

Essendo il cibo il punto di partenza di questo problema, ne consegue che scegliendo alimenti corretti e adatti all’organismo si può rimediare efficacemente al meteorismo e al gonfiore.

Quando ci si siede a tavola la prima abitudine cattiva da eliminare è l’abbondanza di cibo: consumare pasti oltre il quantitativo richiesto dal corpo non solo causerà gonfiore addominale, ma col tempo può diventare la causa scatenante di alcune malattie come il diabete o l’obesità, nonché le patologie del sistema cardiocircolatorio. Assumere dosi moderate e adeguate è il primo passo per contrastare la pancia gonfia.

Per quanto riguarda la dieta, vanno rimossi assolutamente i cibi spazzatura ricchi di grassi, nemici della salute, e ovviamente le bibite gassate

Nell’alimentazione quotidiana bisogna introdurre molta verdura, frutta, cereali e, contrariamente a ciò che si possa pensare, legumi. Questi ultimi vanno tenuti in ammollo a lungo e poi cotti lentamente cambiando l’acqua per eliminare parte degli zuccheri contenuti.

come sgonfiare la panciaPer mitigare l’effetto gonfiore si può aggiungere in cottura l’alga Kombu, nota per le sue proprietà benefiche e consumata anche come contorno, o alcuni sapori come lo zenzero e il finocchietto per accelerare il metabolismo ed aiutare la digestione. Il fatto che i legumi siano etichettati come causa della pancia gonfia sta nel fatto che vengono consumati raramente e quindi l’intestino non è abituato a riconoscere questi alimenti.

Avere una dieta ricca di vegetali è sicuramente il rimedio migliore per la stitichezza, infatti molto spesso le stipsi sono determinate da un eccessivo consumo di proteine a fronte di una scarsa introduzione di fibre attraverso la frutta e la verdura.

Diminuendo la quantità di cibo nei pasti si possono aumentare gli spuntini del mattino e del pomeriggio, mangiare spesso aiuta ad aumentare il metabolismo.

Inoltre è importante anche bere. Esistono delle buone tisane per sgonfiare la pancia composte da erbe officinali e spontanee da bere anche fredde per rinfrescarsi magari durante il periodo estivo.

Non bisogna dimenticare l’efficacia dei probiotici che, migliorando l’alimentazione, avranno un effetto positivo sulla digestione e sul mantenimento della flora batterica senza la produzione di quantitativi anormali di gas.

Quali esercizi per sgonfiare la pancia?

Non si può avere un ventre piatto senza svolgere dei movimenti o degli esercizi per tonificare il corpo e per dare vitalità al proprio metabolismo.

Camminare è certamente il miglior modo per riattivare l’intestino dal torpore o da pasti troppo abbondanti, non è necessario procedere speditamente come un atleta, è sufficiente adeguarsi alle indicazioni dei medici sportivi e dei dietologi che consigliano anche solamente mezz’ora di moto al giorno.come sgonfiare la pancia

Una camminata magari a passo svelto non solo apporta dei benefici a tutto il fisico migliorando l’appetito, smaltendo le tossine e favorendo la digestione, ma diminuisce anche i livelli di stress accumulati.

Non va infatti sottovalutata la tensione che è causa di fame nervosa o di malessere che incidono negativamente sul metabolismo.

Se si frequenta una palestra o se si dispone di un tappetino a casa, eseguire degli esercizi per allenare la fascia addominale è un ottimo modo per contrastare il gonfiore rinforzando i muscoli.

Un addome poco tonico risulta flaccido e deforme, mentre uno allenato avrà un aspetto sano e aiuterà i movimenti a livello intestinale.

Gli esercizi possono essere suggeriti da un personal trainer oppure basterà consultare il web, vi sono infatti moltissimi video online da seguire comodamente anche da casa, qualora non ci sia la possibilità di andare in palestra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code