alzira

Cosa vedere ad Alzira, splendida località non distante da Valencia

No votes yet.
Please wait...

A circa 40 minuti d’auto da Valencia sorge Alzira (Alcira in lingua spagnola), città della comunità autonoma Valenciana con 44 mila abitanti. Nonostante le attrattive di interesse storico-culturale, oggi Alzira è una località ancora poco conosciuta dai turisti occidentali.

Grazie alla sua vicinanza con la ben più nota Valencia, Alzira rappresenta la destinazione ideale per la gita di un giorno. In una giornata, infatti, è possibile visitare le sue più importanti attrazioni, tra tutte l’area naturale la Murta y la Casella, oltre a provare la cucina tradizionale del posto.

 alzira

Cosa visitare ad Alzira 

Alzira è nota in Spagna per essere un’importante tappa lungo il Percorso dei Monasteri di Valencia. Gli edifici religiosi, dunque, rappresentano una delle principali attrazioni per i visitatori della città appartenente alla Comunità Valenciana.

alziraIl più importante è il monastero de la Murta (in spagnolo Monasterio de Santa Maria de la Murta), situato nell’omonima valle. Il 25 giugno del 1985 è stato dichiarato patrimonio storico del Paese spagnolo.

Di estremo interesse è poi il quartiere Villa, che corrisponde all’antica città di Alzira confinata entro le mura. All’interno del barrio Villa di Alzira viene ospitata la Chiesa di Santa Catalina (Iglesia arciprestal de Santa Catalina in lingua spagnola), realizzata mediante lo stile gotico valenciano, di cui è un insigne esempio. Così come il monastero de la Murta, anche la Chiesa di Santa Catalina è stata dichiarata patrimonio storico della Spagna nei primi anni Duemila (2004).

Un altro edificio religioso da visitare durante un breve soggiorno ad Alzira è il Santuario costruito in onore della Vergine di Lluc, conosciuta tra gli spagnoli con il termine La Moreneta. Dall’anno 2008, il santuario situato nei pressi della Montaneta de Salvador ad Alzira è unito alla Basilica di Santa Maria Maggiore a Roma.

Per chi è interessato ad approfondire la storia di Alzira, si consiglia la visita al MUMA, il museo municipale della città spagnola. L’edificio che ospita il museo ha ricevuto l’assegnazione di patrimonio storico della nazione iberica. 

alzira

La Murta y la Casella 

Nei dintorni della città di Alzira si estende l’area naturale denominata la Murta y la Casella. All’interno dell’area sorge il monastero de la Murta, inserito nel celebre Percorso dei Monasteri di Valencia.alzira

L’importante struttura attrae migliaia di religiosi ogni anno. La Murta y la Casella offre ai visitatori un’interessante area paesaggistica, dove è possibile effettuare diversi sentieri escursionistici, percorribili a piedi anche da chi non è allenato.

Nell’intera zona sono presenti numerose piante, tra cui il mirto. In spagnolo, la parola murta sta ad indicare la pianta del mirto. La valle Murta è dunque chiamata così per via delle tante piante di mirto che ospita al suo interno.

Collegata alla valle de la Murta c’è la zona verde denominata la Casella, famosa tra i residenti della Comunità Valenciana per ospitare una riserva di cervi durante tutto l’anno. 

alzira

Dove mangiare ad Alzira

alziraUno dei ristoranti più gettonati dove mangiare ad Alzira è il Camì Vell Restaurant, non lontano dal centro storico della città.

Il ristorante conserva i tratti tipici di un locale spagnolo, i piatti sono prevalentemente di mare e la carta dei vini viene giudicata ottimamente dai clienti.

Se ci si trova nei pressi dell’area naturale de la Murta y la Casella, la soluzione migliore è prenotare un tavolo al ristorante El Caramelito.

Il locale si contraddistingue per la cucina creativa dello chef, senza però rinunciare alla tradizione locale. 

 

Dove dormire ad Alzira 

Per il pernottamento di una o più notti ad Alzira, l’hotel Avenida Plaza offre un’opportunità ideale, considerata la vicinanza al centro storico. Avenida Plaza è un hotel a tre stelle e dispone di camere spaziose con vista sulla città, Wi-Fi gratuito e un parcheggio privato.

Un’altra struttura ricettiva di pregevole qualità presente nei pressi del centro di Alzira è l’hotel Restaurante Casa Blava, l’edificio descritto nel romanzo spagnolo Entre Naranjos. Le camere sono caratterizzate da un arredamento semplice, inoltre vi è la possibilità di collegarsi alla rete Wi-Fi gratuitamente e parcheggiare di fronte alla struttura senza pagare.

 

Foto di Alzira

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *