la mercé barcellona

Festa della Mercè a Barcellona

Rating: 5.0. From 2 votes.
Please wait...

La Festa della Mercè a Barcellona è un evento di grande portata che coinvolge la città intera a fine settembre.  Manifestazioni di carattere civile e religioso, spettacoli, concerti, luci e divertimento attirano ogni anno milioni di visitatori incuriositi da una così alta manifestazione di fede.

 

La storia della Mercè

Durante i giorni di festa Barcellona si veste di nuova luce. Gli spagnoli, infatti, considerano questa festa come la Major, ovvero, la più importante di tutte in quanto dedicata alla Madonna della Mercé. la mercé barcellona

Il culto della Madonna è caldamente sentito e in quei giorni tutto ruota intorno ad esso. Lo spirito cattolico trova espressione del sentirsi tale, tramite questa festa di riconoscenza alla Madonna che prende sotto il suo manto protettivo gli uomini. 

Mercedes, infatti, in spagnolo significa ricompensa gratuita che nell’ambito del culto a Maria madre di Gesù sta a significare Grazia.

Da qui, la Festa della Mercé organizzata come ringraziamento alla Madonna per la sua protezione e la concessione di grazie. Molti credenti, infatti, ricorrono a lei nel momento del bisogno.

Secondo la storia, la Vergine apparve a Pietro Nolasco il 1 agosto del 1218 esortandolo a fondare l’Ordine Religioso dei Mercedari per riscattare i cristiani dalla schiavitù.

la marcé barcellonaEra un periodo buio per la Spagna. La nazione era occupata dai musulmani e le coste devastate dalle razzie saracene.

L’Ordine, poco tempo dopo, ebbe un riconoscimento ufficiale presso la Cattedrale di Barcellona. Quest’ultima è cuore pulsante della festa e viene riccamente decorata con luci e colori.

Da qui, nasce questa profonda devozione degli spagnoli nei confronti della Madonna della Mercedes. Il loro riconoscimento per il sostegno nel momento del bisogno è molto grande.

Il culto di diffuse rapidamente e la Chiesa Cattolica la ricorda il giorno 24 settembre. La Festa della Mercè si celebra ogni anno fin dal 1871 alla fine di settembre, in prossimità di questa data.

Inizia con il Pregò, un discorso inaugurale letto da un personaggio noto nell’ambito culturale di Barcellona e si conclude con uno spettacolo pirotecnico.

La festa non è soltanto la manifestazione di fede. L’evento coinvolge ogni aspetto della tradizione catalana. La cultura, il folklore e l’arte sono gli aspetti maggiormente toccati. Musei, locali e servizi per il turisti sono aperti 24h su 24 per dare la possibilità di vivere appieno questi giorni. 

 

I principali eventi della Mercè

Correfoc tradotto significa fuoco che corre.

gigants barcellonaQuesto è uno degli spettacoli più emozionanti della Festa della Mercè. Si tratta di ballerini vestiti da diavoli che tengono bastoni infuocati e scintillanti in mano.

Essi danzano al ritmo scandito da flauti e percussioni. Se ci si trova nei paraggi, quando inizia la sfilata, si ha l’impressione che sta per accadere qualcosa di emozionante. In effetti, botti di petardo e tamburi annunciano l’avvicinarsi dei diavoli.

Alcuni di essi portano in spalla fantasiose sculture sputafuoco, come il famoso Drago. Il concetto sta nel mimare l’eterna lotta tra bene e male.

Il Correfoc affonda le sue origini nel lontano Medioevo, quando i Signori invitavano a corte attori per il loro intrattenimento. Scintille e fiamme illuminano le strade di Barcellona e i turisti più impavidi possono unirsi a loro. Di giorno si assiste al Correfoc in versione più soft dedicato ai bambini. La sera, invece, vengono coinvolti gli adulti. La sfilata si tiene in via Laietana, il sabato dalle ore 20,00 circa.

Castellers significa Castelli e in questo caso si tratta di una torre umana che viene innalzata in occasioni di manifestazioni religiose.

Il suo aspetto folkloristico coinvolge più zone o rioni che si impegnano a mandare i loro rappresentanti al fine di costruire la struttura umana più alta.

La sua diffusione favorì anche l’emanazione di un codice in base al quale i giudici possono premiare l’uno o l’altro Casteller. In genere, questa esibizione si tiene a Plaça de Sant Jaume alle ore 12,00 di sabato e domenica durante la festa della Mercè. la mercé barcellona

-La Sardana è un ballo popolare dal movimento circolare che coinvolge spagnoli e visitatori di ogni età. La sua origine è da ricercare nell’Empordà, regione della Catalogna.

La manifestazione si svolge in Avenida Catedral nelle giornate di venerdì e domenica.

-I Gegants sono delle alte statue di cartapesta che vengono fatti ballare in giro per la città. Essi sono accompagnati da una banda che suona un allegro ritmo gitano.

-La Cupola della Ciutadella è una struttura installata nel Parco omonimo di Barcellona. L’ingresso è consigliato ad adulti e piccini che vogliono provare sensazioni uniche.

Per la festa della mercé 2017 i visitatori sono stati trasportati nel magico mondo dell’Islanda terra di freddo e di ghiaccio.

-La Maratona della mercé prevede la partecipazione di chiunque ama correre. La gara inizia in Plaza d’Espanya e passa per il centro città per ritornare al punto di partenza. 

-I Fuochi d’Artificio fanno chiudere la festa col botto. Uno sensazionale spettacolo pirotecnico che lascia sempre a bocca aperta grandi e piccini. Gli spettacoli sono due. La domenica si tengono dalle 22,00 presso la spiaggia della Barceloneta. Il lunedì, invece, c’è il Piromusical de la Mercè presso Avenida Maria Cristina. 

Eventi musicali

La musica è sicuramente il filo conduttore di tutta la festa della Mercè. Lo spirito trova la sua massima espressione nel ballo e nel movimento.

la mercé barcellonaPer questo durante la festa si danza per tutta la città di Barcellona.

L’organizzazione prevede eventi musicali di ogni genere di musica per far divertire tutti. Musica elettronica, jazz, folkloristica e pop incontreranno i gusti di ogni fascia di preferenza.

I tamburi sono una presenza fissa in città. Essi fanno ballare tutti anche a ritmo di rumba. 

I principali palcoscenici saranno montati in zona Barceloneta, Plaça de la Mercé, Plaça dels Angel e presso l’Antica fabbrica di birra. Gli amanti del musica sinfonica possono seguire i concerti presso Plaça Mayor.

Qui, l’Orchestra Sinfonica di Barcellona accompagna soprani di calibro importanti invitati per la festa della Mercè. Un ritmo più caliente e tipicamente spagnolo farà la felicità dei più giovani che potranno scatenarsi sulla spiaggia Bogatell la notte del sabato fino alle prime luci dell’alba della domenica.

Il bello della festa è che è tutto rigorosamente gratis e l’invito è rivolto a tutti coloro che vogliono condividere questi giorni di gioiosa devozione con il popolo spagnolo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *