Porto olimpico barcellona

Il porto olimpico a Barcellona, da non perdere

Rating: 5.0. From 2 votes.
Please wait...

Il porto Olimpico è una zona a Barcellona di recente costruzione. Come suggerisce il nome, il Porto Olimpico è frutto di un progetto del 1990 in occasione delle Olimpiadi che la città avrebbe ospitato due anni dopo. Il progetto prevedeva un restauro su larga scala di tutta la zona compresa tra le spiagge di Barceloneta e Nova Icario.

Molti architetti e progettisti hanno lavorato a questo progetto, e tra i più importanti si ricordano Oriol Bohigas , Josep Martorell , David Mackay e Albert Puig Domenech (dei quali molte opere si ritrovano in Spagna e nel continente). porto olimpico barcellona

Il Porto Olimpico si riconosce da qualsiasi parte della città per la presenza di quelle che sono chiamate Le Torri gemelle di Barcellona.

Infatti i due più alti grattacieli della città sono costruiti uno a fianco l’altro, separati da poche decine di metri, e misurano esattamente 154 metri.

Il primo si chiama Torre Mapfre ed ospita al suo le sedi di numerose aziende e attività, tra cui appunto la Mapfre© da cui prende il nome.

L’altro grattacielo si chiama Arts Hotel. Un lussuoso albergo a 5 stelle, composto di 44 piani di cui 9 sono occupati da appartamenti di lusso le cui terrazze vantano la vista sul mare e sul Porto Olimpico più bella della città.

Il nome Hotel Arts è dovuto alla presenza di un’importante collezione d’arte contemporanea spagnola, che conta oltre mille opere tra pittura e scultura. L’albergo vanta inoltre di essere uno dei più “completi” a livello europeo, infatti ospita il Gran Casino di Barcellona e tre ristoranti per gustare sapori di tutto il mondo (tra i tre rientra anche un ristorante giapponese).

locali porto olimpico

 

Coma arrivare al porto olimpico a Barcellonaporto olimpico

Oggi il Porto Olimpico è una delle parti più caratteristiche della città e viene quotidianamente visitata da centinaia di persone, sia per le molteplici attrattive che offre sia per la facilità con cui è possibili raggiungerla.

Infatti chi si trova a Barcellona può scegliere tra una marea di possibili opzioni tutte facili da attuare.

Innanzitutto si può raggiungere il Porto Olimpico in auto, anche se è sconsigliato visto l’enorme afflusso di turisti e i prezzi piuttosto alti dei parcheggi.

Esistono anche molte linee di autobus che partono da molti angoli di Barcellona che portano tutte o comunque passano per il Porto Olimpico. Tuttavia il mezzo più suggerito è quello della metropolitana, più precisamente linea gialla L4 scendendo alla fermata chiamata “Citadella Villa Olimpica“.

Da lì, sono dieci minuti a piedi (circa un chilometro) per arrivare alla zona di lusso di cui stiamo parlando.



Booking.com


 

 

Locali al porto olimpico

In vista delle Olimpiadi e al conseguente flusso di persone che avrebbe portato, la zona è stata ristrutturata con grande cura. porto olimpico barcellona

Questa infatti offre tante attrazioni da soddisfare chiunque in qualsiasi ora del giorno.

A partire dal lungo litorale di spiagge sabbiose in cui si trovano molti stabilimenti balneari bene attrezzati di tutte le comodità, tra cui un sempre efficiente servizio di salvataggio, una cucina decisamente apprezzabile, strutture sportive per calcetto, beach volley ma anche piscine, solarium, cabine per depositare i propri abiti dotate di serratura per essere in sicurezza.

Tutte le spiagge non sono immediatamente collegate alla strada, anzi. Ognuna di esse è separata da un lungo viale percorribile esclusivamente a piedi, mentre una parte di questo marciapiede è adibito a pista ciclabile che va in entrambi i sensi.

porto olimpico barcellona
Icebarcelona

Tuttavia per i giovani è la Barcellona by night che interessa. Di notte questo posto cambia totalmente volto (non in peggio, come Gotham City) e diventa il centro della vita notturna della capitale.

Qualsiasi sia il tuo spirito notturno, i locali di Porto Olimpico saranno sempre in grado di soddisfarti.

Se parti con l’idea di fare una serata tranquilla l‘Opium Bar è quello che fa per te. E’ uno dei locali notturni più popolari della città ed è posizionato sulla spiaggia.

Arredato in stile moderno e raffinato, per entrare in questo bar sono sconsigliati i classici jeans e maglietta, meglio optare per un bel pantalone e un paio di scarpe eleganti, magari accompagnati da una camicia.

Tante morbide poltrone per sedersi e gustare uno qualsiasi degli incredibili drink che preparano. 
Arrivati a una certa ora della notte (o della mattina?) il club cambia vestito e diventa la più elegante discoteca del Porto Olimpico, che ospita ogni fine settimana eventi diversi con ospiti d’onore e DJ eccezionali.
Se non dovessi avere voglia di indossare la giacca elegante, allora meglio andare appena dietro l’Opium, precisamente nel sottosuolo dell’Hotel Arts.

Questa discoteca, dal nome Danzatoria, è composta da due piani di cui il primo dedicato a musica house e techno che spesso ospita DJ grazie ai quali la pista è sempre gremita.

porto olimpico
Icebarcelona

Il secondo piano non è da meno, anzi è il più visitato dai turisti e qui per tutta la notte si va avanti a ritmo di hip hop.

Di giorno i locali sono ottimi ristoranti mentre di notte si trasformano in discoteche addobbate e illuminate da luci di mille colori .

Una discoteca molto conosciuta è senza dubbio il Pacha Barcelona, gemellata con il famoso omonimo locale di Ibiza, entrambi principi della vita notturna.

Durante il pranzo e la cena è un fantastico ristorante ben quotato di cucina Mediterranea e dell’Est.

Dopo le 23:00 il Pacha diventa una discoteca aperta 365 giorni all’anno ed ospita alcuni tra i DJ più famosi al mondo.

porto olimpicoNon ha piani dedicati a un determinato genere musicale come la Danzatoria, ma ogni settimana organizza un evento diverso per divertirsi in ogni modo.
La vita notturna non si ferma certamente qui: il Shoko è un altro locale che merita una menzione particolare. Di giorno l’attività si concentra sulla ristorazione asiatico – mediterranea, mentre di notte diventa il locale adatto per fare after. Non è adibito a discoteca, ma è caratterizzato dal fatto di dare after – party ogni volta a tema diverso in cui spesso partecipano molte celebrità.
Ma in fin dei conti prerogativa della Barcellona by night è dare un’esperienza indimenticabile e non si fa solo attraverso salti e musica.

porto olimpico
Icebarcelona

Ci sono tantissime altre attrazioni, forse uniche al mondo.

Tra le tante troviamo sicuramente l’Icebarcelona, un bar che si trova decisamente troppo vicino all’equatore. proprietari avranno pensato che fa troppo caldo in Spagna per aver decorato il proprio locale interamente di ghiaccio.

L’ice bar di Barcellona è mantenuto costantemente a una temperatura di -5° e per entrare il coperto è di 16€. Ma non preoccuparti, anche se è estate non dovrai portarti appresso cappotti e pellicce.

Nel prezzo del biglietto sono inclusi anche una giacca e un paio di guanti piuttosto imbottiti.

 

Il bar è aperto a tutte le comitive, famiglie comprese, infatti fino alle 23:00 permette l’accesso ai minori servendo bevande analcoliche, per non far perdere l’esperienza anche ai più piccoli.

A me è sembrato parecchio divertente, puoi restare dentro quanto vuoi…il problema è resistere al freddo!


Booking.com

 

Ristoranti al porto olimpico

porto olimpicoSe ci sono tanti locali per godere della vita notturna, ce ne sono altrettanti per quando il sole è alto. In particolare la cucina è il fiore all’occhiello del Porto Olimpico di Barcellona.

Sia per la qualità che per la diversità del cibo, anche i palati più raffinati rimarranno soddisfatti. A partire dai locali multifunzione di cui abbiamo parlato: la Pacha Barcelona è un ristorante multietnico che serve piatti sia di cucina mediterranea che dell’Est.

La sala è molto accogliente e spesso i pasti sono accompagnati da musica live, magari per masticare a ritmo.
Il Shoko è invece più particolare. Nel dubbio tra cucinare i piatti di casa o di altri posti del mondo, il ristorante ha deciso di creare una fusion di preparazioni asiatico – mediterranea.

porto olimpico ristoranti

Un bell’esempio di mescolanza e integrazione culturale che però non si ferma a quanto esce dalla cucina, ma anche al dove si ferma. E’ possibile infatti prenotare un letto per mangiare, come si fa in alcune culture asiatiche.
Per chi volesse provare anche altre specialità, può optare per il ristorante Sotavento, specializzato in cucina Made in Italy.
Non dimentichiamo poi di citare nuovamente i tre ristoranti presenti nell’Arts Hotel, tra cui spicca l’enoteca Paco Pérez, nel quale si possono gustare tantissime specialità di vini spagnoli e anche provenienti da tutto il mondo.

 

Dove dormire al porto olimpicobarcellona porto olimpico

Per godere appieno del Porto Olimpico a Barcellona sicuramente non basta solo una giornata, quindi è necessario trovarsi una sistemazione per dormire. La prima da citare è sicuramente l’Arts Hotel di cui si è tanto parlato, in cui è possibile prenotare sia una camera che un appartamento di lusso.

In ogni caso la scelta di alberghi è parecchio ampia in tutta la zona, non avrai di certo problemi a trovare un hotel o un appartamento che faccia al caso tuo!
Tuttavia si tratta pur sempre di una zona di lusso, quindi i prezzi sono alti e non alla portata di tutti per qualsiasi albergo si scelga. Secondo me la scelta più saggia è quella di cercare un alloggio anche appena fuori al Porto Olimpico e vicino alla stazione della metropolitana per muoversi con facilità.

A distanza di poche fermate, a Barcellona i prezzi sono molto più contenuti e accessibili e molti offrono in piccolo le stesse comodità delle camere al Porto Olimpico.


Booking.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code