dieta Dukan funziona

La dieta Dukan funziona?

Rating: 5.0. From 1 vote.
Please wait...

Ultimamente si è sentito tanto parlare di questo tipo di alimentazione e molti di noi si sono domandati: la dieta Dukan funziona?

Chi di noi non ha qualche chilo di troppo da smaltire?
Esistono molte diete che promettono di farci tornare in forma, ma nella maggior parte dei casi i risultati non sono quelli sperati: si riprendono, nell’arco di poco tempo, i chili persi.
La Dieta Dukan, seguita anche da Kate Middleton, si basa su un regime alimentare iperproteico in cui le calorie non si contano, perchè il vero problema consiste nella loro provenienza.

 

Che cos’è la dieta Dukan?

Pierre Dukan è nato ad Algeri nel 1941 ed ha esercitato la professione di medico generale fino a quando un paziente gli ha chiesto come riuscire a perdere peso.
dieta Dukan funzionaDukan gli ha suggerito di mangiare carne molto magra e bere acqua in abbondanza.
I risultati non hanno tardato ad arrivare: meno 5 Kg in 5 giorni.
Il professionista ha, allora, iniziato ad approfondire la tematica dell’alimentazione, è diventato un esperto nutrizionista ed ha elaborato la nota dieta Dukan, contestata nel 2010 dall’Agenzia nazionale per la sicurezza alimentare.

Pierre Dukan, nel 2012, ha chiesto ed ottenuto di essere radiato dall’ordine francese dei medici.
La sua filosofia può essere riassunta in poche, ma chiare parole: “Non è possibile dimagrire se si è affamati”.
Egli sostiene sia possibile perdere peso, in modo naturale, consumando cibi semplici composti da proteine e vegetali, ritornando perciò al regime alimentare seguito dagli uomini primitivi.
Gli alimenti consentiti sono 100 e possono essere mangiati a volontà: 72 sono di origine animale e 28 sono, invece, di origine vegetale.

 

La dieta Dukan e le 4 fasi

La dieta Dukan consta di quattro fasi e cinque pasti giornalieri.dieta Dukan funziona

La prima fase è denominata di attacco (nota anche come PP Proteine Pure), dura da 3 a 7 giorni e comporta l’assunzione dei 72 cibi di provenienza animale, il latte ed i suoi derivati magri, le uova, un litro e mezzo di acqua iposodica, il tè e le tisane.
Non è consentito l’uso di condimenti grassi e di conseguenza i piatti possono essere insaporiti con limone, aceto e spezie varie.
Dukan consiglia, infine, di prendere integratori multivitaminici per compensare l’assenza di frutta e verdura.
La perdita di peso, compresa tra 1,5 e 5 Kg, è da imputare al consumo di proteine che permette di lasciare inalterata la massa magra ed utilizzare l’energia derivante dai depositi adiposi accumulati.

La seconda fase è quella di crociera nel corso della quale il soggetto perde, circa, un 1 Kg a settimana e raggiunge il Giusto Peso, che deve essere mantenuto nel tempo.
In questa fase si alternano giorni in cui si consumamo esclusivamente gli alimenti a base di proteine pure (PP) e giorni in cui a queste vengono associate le verdure (PV proteine e verdure).

La terza fase è quella di consolidamento e dura 10 giorni per ogni chilo perso.
Vengono reintrodotti, in modo graduale, frutta, pane di tipo integrale, formaggio stagionato non fermentato, pasta e riso, che si aggiungono ai 100 cibi consentiti.dieta Dukan funziona

La quarta ed ultima fase è definita di stabilizzazione: il soggetto può tornare a mangiare liberamente ciò che desidera, ma deve seguire alcune semplici regole al fine di non riprendere il peso perso.

Il giovedì, per esempio, deve essere caratterizzato dal consumo esclusivo di proteine ed è indispensabile continuare ad usare la crusca di avena, che serve ad accelerare il metabolismo ed a contrastare l’eventuale stipsi.

La crusca d’avena è una costante della dieta Dukan: nella fase di attacco un cucchiaino e mezzo al giorno, due nella fase di crociera, due e mezzo nel corso del consolidamento e tre cucchiaini dalla fase di stabilizzazione in poi.

Un altro elemento ricorrente è l’attività fisica giornaliera ( passeggiate, nuoto, aerobica, ginnastica, ecc…) che permette di bruciare le riserve di grasso e tonificare il corpo.
Nella prima fase sono sufficienti 20 minuti, nella seconda 30, nella terza 25 e nella quarta 20.

 

Il libro sulla dieta Dukan, un grande successo

Chiunque volesse seguire questa dieta può acquistare il libro “La dieta Dukan” (Nuova Edizione 2013) scritto da Pierre Dukan e tradotto da P.Reverso.
Il consiglio è di leggerlo fino alla fine e solo dopo iniziare il percorso di dimagrimento: non si tratta, infatti, di una semplice dieta, ma di un vero e proprio cambiamento radicale del proprio stile di vita.

Questo testo è diventato un best seller in ogni paese in cui è stato pubblicato:
è completo e scritto con un linguaggio molto semplice, è facile da seguire ed al suo interno sono disponibili diversi menù ed idee sfiziose per dimagrire con facilità.
Coloro che lo hanno comprato non possono fare altro che confermare la validità dei consigli offerti e come questi si siano rivelati utili per ritornare in forma.

 

I prodotti Dukan per perdere peso in fretta

I prodotti Dukan disponibili sono molteplici e possono essere comprati, comodamente, da casa su Amazon.
Dukan Expert Crusca D’Avena Bio 500 g“: è ottima e può essere aggiunta allo yogurt e al latte scremato. Si presta alla preparazione di biscotti e crepes.


Dukan Biscotti Di Crusca D’Avena Gusto Cocco“: sono davvero buoni, nella consistenza ricordano le famose digestive ed il loro aroma al cocco è intenso e delicato nello stesso tempo.


Dukan Crema spalmabile alle nocciole ed al cacao magro“: pur essendo priva di grassi, non può essere mangiata a volontà ed infatti rientra negli alimenti tollerati. È consentita nella fase di crociera (2 cucchiai al giorno), in quella di consolidamento (3 cucchiai al giorno) ed in quella di stabilizzazione (a piacere).


Dukan Salatini ricoperti al cioccolato“: contengono il 42% di crusca d’avena e di conseguenza sono ricchi di fibre e proteine, mentre sono a basso contenuto di grassi e zuccheri.


Dukan Pepite di crusca d’avena al gusto di caramello“: sono eccellenti per la prima colazione e sono l’ideale per tutti coloro che seguono la nota dieta, ma anche per chi vuole semplicemente non prendere peso. Sono una valida alternativa ai classici cereali che contengono grassi, zuccheri aggiunti, carboidrati e non hanno i giusti valori nutrizionali.
Le pepite sono composte per il 65% da crusca d’avena, nota per l’elevato apporto proteico, l’alto tenore di fibre e betaglucani.
Saziano, non determinano variazioni della glicemia, favoriscono l’attività intestinale ed assorbono circa il 10 % della calorie assunte quotidianamente.


Barrette di farina integrale di avena“: ogni pezzo fornisce 99 KCal, apporta il 21% delle fibre giornaliere totali richieste e racchiude tutti i benefici della crusca d’avena.


Dukan Barrette alla Crusca D’Avena ai Semi Di Chia“: non contengono farina, cereali, ma solo avena.
Non ci sono zuccheri e grassi aggiunti, possono essere consumate nel corso della giornata e devono essere accompagnate da un bicchiere d’acqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *