garcinia cambogia

L’acido idrossicitrico, quali proprietà possiede?

Rating: 5.0. From 3 votes.
Please wait...

L’acido idrossicitrico ti aiuterà a perdere peso più velocemente e a tornare finalmente in forma! Grazie alle sue proprietà tornerai in linea, in modo naturale e in fretta! Fantastico no?

Molti iniziano delle diete per riuscire a dimagrire, ma spesso dopo poco tempo si arrendono ai cibi più succulenti, vanificando tutti quei grandi sacrifici.
Per la maggior parte di coloro che hanno chili di troppo, le difficoltà per perdere peso appaiono insormontabili, nonostante la storia insegna che sia possibile riuscirci.
È una questione di volontà, ma anche di scegliere la dieta giusta e personalizzata, sfruttando le possibilità offerte dai prodotti per dimagrire completamente naturali.

 

Acido idrossicitrico, di cosa si tratta 

L’acido idrossicitrico è il principio attivo contenuto nella buccia del frutto di una pianta che si chiama Garcinia Cambogia, ed è noto per essere uno dei più potenti prodotti naturali per dimagrire.garcinia cambogia

Si tratta più precisamente di una molecola, che ha come sigla scientifica l’acronimo HCA ed è considerata uno dei miglior brucia grassi che si possano assumere durante una dieta dimagrante.

L’acido idrossicitrico si trova sintetizzato e concentrato negli integratori alimentari di Garcinia Cambogia, che sono appunto ormai utilizzati in tutto il mondo per riuscire a perdere peso, senza sottoporsi a grandi sforzi fisici con l’allenamento o facendo pesanti rinunce sul cibo.

È bene precisare che assumere Garcinia Cambogia non consente di abusare di cibi grassi e dolci. La dieta deve essere comunque equilibrata e con la garcinia Cambogia si può accelerare il metabolismo.

 

L’accelerazione del metabolismo

L’accelerazione del metabolismo è uno degli obiettivi che si perseguono in qualsiasi dieta dimagrante.

Lo scopo è quello di accelerare l’assimilazione dei nutrienti in modo da limitare l’assorbimento dei grassi, che fanno aumentare di peso.

L’acido idrossicitrico svolge esattamente questa funzione, in quanto stimola il fegato a secernere degli enzimi che riescono a trasformare velocemente i grassi in scorte di energia.
In questo modo impedisce che i lipidi si ridistribuiscano sul corpo, con un effetto snellente sorprendente.
Meno grassi accumulati significa anche liberarsi definitivamente da uno degli inestetismi più sgraditi alle donne, come la cellulite. I cuscinetti adiposi si sciolgono e lasciano spazio a una pelle più omogenea, liscia e vellutata.

L’effetto antifame

Altro grande beneficio dell’acido idrossicitrico è la parziale inibizione dell’appetito.acido idrossicitrico antifame
Non è raro che le persone obese o con qualche chilo di troppo siano tali proprio perché hanno un’alimentazione sregolata e che comprende spuntini non del tutto salutari.

L’effetto antifame è uno dei più apprezzati della garcinia Cambogia, perché riesce a fermare la voglia di mangiare compulsiva, che spesso rovina il percorso verso il recupero della forma fisica.
In tal modo sarà più facile rispettare i 5 pasti della giornata, le quantità delle pietanze e anche sopportare meglio la scarsità di condimenti grassi e sapidi.
acido idrossicitrico antifameCibi salati, ma anche i dolci, sono ricercati da chi soffre di fame nervosa, che spesso insorge di notte e senza alcuna necessità di nutrirsi.

In realtà la diminuzione della voglia di mangiare è dovuta al fatto che la garcinia Cambogia stimola la sintesi della serotonina, un ormone che è alla base del meccanismo che scatta quando è necessario nutrirsi.
E’ una sorta di orologio interno che finalmente segna “l’ora giusta” con le lancette che girano nel verso esatto, come la dieta dimagrante che riuscirete a portare a termine con il migliore brucia grassi sul mercato.

 

Regolare gli zuccheri nel sangue

L’effetto antifame è direttamente collegato con il livello di zuccheri nel sangue. Più alti sono i livelli di zuccheri, meno si avverte il senso di fame e una della proprietà della Garcinia Cambogia è quello di evitare che questi livelli scendano al punto da far avvertire i morsi della fame in modo incontrollato.

Si mangia di meno, quindi, perché sia ha poca fame e questo sta alla base del meccanismo di dimagrimento innescato dall’acido idrossicitrico.
In tal modo anche il fegato regola l”assorbimento degli zuccheri che notoriamente fanno ingrassare.

Regolarizzare l’assorbimento dei nutrienti

La digestione lenta è uno dei motivi per i quali si tende ad accumulare grasso soprattutto nell’area addominale. Inoltre, lo stazionamento prolungato del cibo nell’intestino porta anche problemi digestivi, che vanno dal meteorismo alla flatulenza, fino al reflusso gastro esofageo e all’alitosi.acido idrossicitrico antifame

La garcinia Cambogia, accelerando il metabolismo, velocizza il transito intestinale.

Gli stessi nutrienti che contiene il cibo vengono quindi assorbiti con maggiore regolarità, migliorando le funzioni di tutto l’apparato digerente.

Molte persone che hanno provato a dimagrire con la garcinia Cambogia apprezzano anche il fatto di non avvertire più un senso di pesantezza allo stomaco.

Tra le proprietà della garcinia Cambogia c’è proprio quella di favorire le funzioni dello stomaco, limitare l’acidità, proteggere la mucosa e prevenire le ulcere.
Le antiche popolazioni conoscevano questo principio e la utilizzavano polverizzandola e ingerendola per trovare sollievo.

Naturalmente l’ottenimento di un tale risultato prevedeva di ingerire una certa quantità non paragonabile a quelle che si possono assumere oggi con gli integratori. Un sovradosaggio di garcinia Cambogia portava non di rado a dissenteria.
Negli integratori alimentari l’acido idrossicitrico è altamente concentrato in giuste dosi ed è per questo che basta assumere poche capsule di garcinia Cambogia al giorno, per vedere effettivi risultati sul proprio organismo.

 

A cosa serve la garcinia Cambogia

Oltre a dimagrire, dunque, la garcinia Cambogia serve anche per velocizzare la perdita di peso rispetto a una “normale” dieta senza questo importante aiuto.acido idrossicitrico antifame
L’acido idrossicitrico aiuta a bruciare più calorie del normale perché innalza la temperatura corporea. Elevare anche di poco questo valore significa rendere possibile un fenomeno del tutto normale chiamato “termogenesi”.

La termogenesi agisce direttamente sugli accumuli di grasso, eliminando in particolare quello che si trova vicino ai muscoli.
È quasi come se si facesse attività fisica senza muoversi e fare sforzi. Per tale motivo è bene incrementare questo effetto dedicandosi al moto, anche solo camminando per mezz’ora 3 volte a settimana. Si avranno risultati sorprendenti, ammirando il calo di peso che avverrà in un periodo compreso tra 8 e 12 settimane.

Dimagrire è una questione estremamente soggettiva e, per ogni singolo individuo che integra la garcinia Cambogia nella propria dieta, i chili persi possono variare anche a rialzo, arrivando a oltre 5 al mese.

A quanto detto si aggiungono anche importanti proprietà antiossidanti, che prolungano la vita delle cellule. La Garcinia Cambogia è ricca di vitamina C che aiuta a mantenersi giovani più a lungo ed è indicata anche per la prevenzione di alcune forme tumorali.

 

L’acido idrossicitrico ha controindicazioni?

L’acido idrossicitrico è una sostanza del tutto naturale e si può affermare che non ha alcun effetto collaterale in chi lo assume. I rigorosi test di laboratorio condotti dimostrano che si tratta di una sostanza sicura e che non provoca problemi di salute.

Alcune persone, tuttavia, che hanno un particolare stato di salute non possono assumere integratori a base di garcinia Cambogia.
Tra questi ci sono i diabetici, per l’effetto che l’acido idrossicitrico ha sugli zuccheri nel sangue, come precedentemente illustrato, e le donne che aspettano un bambino o sono nel periodo dell’allattamento.
A questi si aggiungono anche i soggetti cardiopatici e che hanno problemi di coagulazione del sangue, coloro che per un qualsiasi motivo hanno un sistema immunitario debilitato.

 

Come assumere l’acido idrossicitrico

garcinia cambogiaLe confezioni degli integratori di Garcinia Cambogia sono reperibili soprattutto su internet, in quanto in Italia ancora il commercio non è molto diffuso.
La garcinia si trova soprattutto sotto forma di compresse e anche liquida, che sono 2 formati differenti per quanto riguarda le modalità di assunzione.

Le pillole dimagranti di garcinia Cambogia possono essere ingerite semplicemente con un bicchiere d’acqua almeno mezz’ora prima di ogni pasto principale, quindi 3 volte al giorno. In totale 1500 mg.
Se è liquida, invece, c’è il dosatore delle gocce e ne bastano 2, anche in questo caso mezz’ora prima di ogni pasto principale.
Durante l’assunzione della garcinia Cambogia potete farvi seguire dal vostro medico, per monitorare la perdita di peso e avere la soddisfazione che avete sempre cercato con questo che è il più rivoluzionario tra i metodi per dimagrire.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code