escursione a montserrat

Montserrat, escursione da Barcellona

Rating: 5.0. From 3 votes.
Please wait...

Monserrat, il cui nome significa letteralmente Monte Seghettato, è un monte della Catalogna, nella provincia di Barcellona, che fa parte della catena prelitorale, molto noto per l’abbazia Benedettina di Santa Maria e anche perchè Cristoforo Colombo ha dato il suo nome ad un’isola caraibica da lui scoperta nel 1493.

VORRESTI COMPRARE CASA A BARCELLONA MA NON SAI DA DOVE INIZIARE? TI AIUTIAMO NOI!Scopri come avere un'assistenza professionale in italiano

Dalla sua sommità si gode di un panorama spettacolare, in un ambiente molto suggestivo protetto dal parco naturale del Monserrat e lontano dai maggiori centri abitati. Un’oasi di pace e silenzio che invita alla contemplazione e alla meditazione.

montserrat

Come raggiungere Monserrat da Barcellona

In treno
Puoi arrivare comodamente a Montserrat con il treno che lo collega alla stazione ferroviaria Espanya, facilmente raggiungibile dal centro di Barcellona poichè si trova sulla linea verde e rossa della metropolitana.

montserrat
La stazione sotterranea Espanya è molto grande e orientarsi può non essere semplice, soprattutto perchè le entrate di superficie non riportano le informazioni per tutti i binari ma solo per quelli accessibili da quella particolare entrata.

montserrat

Il consiglio quindi è di arrivare con un certo anticipo e cercare con calma la linea R5 in direzione Manresa.

Normalmente parte un treno ogni ora, tra le 8,30 del mattino e le 16,30 del pomeriggio, che ti permetterà di prendere la coincidenza con la teleferica (Aeri) o con il treno a cremagliera (Cremallera) che partono dalla base del Montserrat e portano al monastero di Santa Maria.

Potrai chiedere tutti i chiarimenti del caso al banco informazioni posizionato all’entrata del binario R5.
Il viaggio dalla stazione Espanya alla base del Monserrat dura circa 60-65 minuti, te ne serviranno poi altri 5 per salire con la funicolare e circa 15 invece se opterai per la cremagliera.
Al momento dell’acquisto del biglietto dovrai specificare con quale mezzo proseguirai per arrivare al monastero, perché i biglietti sono diversi e diversa è pure la stazione a cui dovrai scendere: Aeri de Montserrat per la funicolare, quella successiva detta Monistrol per il treno a cremagliera.

montserrat

In auto
La distanza tra Barcellona e Monserrat è di circa 60 km comodamente percorribili in un’ora con il tuo mezzo o con un’auto a noleggio. Dovrai prendere la strada B10 in direzione nord verso Parc de la Trinitat, quindi proseguire sulla C58, poi prendere l’uscita 23 verso Andorra/Manresa/Montserrat. montserrat

Continua sulla C-58, quindi entra sulla C55 prendendo poi a destra Carrer de la Trinitat/BP-1121 e segui le indicazioni per Centre urbà/Monsterrat.

Se usi un navigatore arriverai senza problemi, in alternativa affidati a Google Maps.
Una volta arrivato potrai parcheggiare gratuitamente presso la stazione del treno a cremagliera o della funicolare.

In autobus
Durante tutto l’anno puoi raggiungere Monserrat da Barcellona con il bus della compagnia Julia Tours in partenza dalla stazione dei pullman che si trova a fianco della stazione ferroviaria Estacio Sants, in Plaça Dels Països Calatans. Il bus è il modo più economico di viaggiare e ti porterà a destinazione in meno di un’ora e mezza. L’unico neo è che c’è una sola corsa al giorno in partenza poco dopo le 9 del mattino e una per il rientro verso le 17. Attenzione a non perderli!

Funicolare o cremagliera?
Se vuoi salire fino al monastero di Santa Maria queste sono le opzioni. La funicolare ti porta sulla sommità in 5 minuti, farai il viaggio in piedi ma godrai di un panorama spettacolare, unico al mondo.
Se però questa soluzione non fa per te puoi servirti del treno cremagliera. Il viaggio è un po’ più lungo, sarai comodamente seduto ma la vista non è la stessa. A te la scelta.

montserrat

 

Cosa vedere a Monserrat

Monastero

Monserrat è uno dei luoghi di culto più frequentati della Spagna e a cui i catalani sono particolarmente devoti, tanto da darne il nome alle loro figlie. Il noto soprano Montserrat Caballé ne è la prova vivente.
Il complesso è costituito da due zone distinte: il monastero vero e proprio con la zona riservata ai monaci, il chiostro su due piani e la basilica da una parte, gli alloggi per i pellegrini con bar, ristorante e negozi dall’altra.

Nel complesso è presente anche un museo che racchiude opere d’arte di notevole valore e tutti gli elementi citati sono collegati tra loro da alcune piazze aperte.

montserrat
Il monastero fu fondato nel 1025 e quasi completamente distrutto dalle truppe napoleoniche all’inizio del 1800. Oggi è abitato da un’ottantina di monaci che custodiscono la Moreneta cioè un’icona della Vergine Maria, patrona della Catalogna, realizzata in legno scuro, che attira ogni anno centinaia di pellegrini in visita.

montserrat
La Basilica è stata completamente ricostruita nel XIX secolo, ha un’unica navata con al centro uno splendido crocifisso in avorio realizzato da un giovanissimo Michelangelo.
Nell’adiacente Museo de Monserrat potrai ammirare un’importante collezione di dipinti italiani realizzati da Tiepolo, Caravaggio e Giordano, oltre ad opere di grandi artisti spagnoli e francesi tra cui Dalì, Picasso, Monet e Degas.
La visita al monastero è gratuita, per entrare al museo invece bisogna munirsi di biglietto.

montserrat

 

I sentieri del Monserrat

Chi si arrampica fino sul Monserrat non lo fa solo per senso di devozione o per visitare le bellezze artistiche racchiuse nel monastero, ma è attratto anche dagli itinerari panoramici che questo monte offre nella sua parte più alta. Sono numerosi e suggestivi i sentieri che si dipanano nelle vicinanze dal monastero e che potrai percorrere durante la tua visita.

montserrat

Citiamo qui i principali:

Dal monastero a Santa Cova
La camminata in assoluto più nota e frequentata del Monserrat che porta al sito di pellegrinaggio detto Grotta Santa.

Si dice che qui, nell’880 vi sia stata un’apparizione della Madonna. Puoi raggiungere Santa Cova a piedi, in circa un’ora di cammino, di cui l’ultimo pezzo particolarmente in pendenza, oppure semplicemente prendendo il secondo tratto della funicolare.montserrat

Dal monastero a Degotalls
Una facile camminata di pochi chilometri, che richiede circa 50 minuti di percorrenza e che ti porterà in una zona altamente panoramica da cui potrai ammirare la catena dei Pirenei.

Questo percorso viene consigliato a chi desidera meditare in silenzio e solitudine, per via della sua particolare bellezza e per il gioco di luci e ombre creato dalla vegetazione durante il cammino.

 

Dalla funicolare Sant Joan a Montserrat passando da San Jeroni
Prendendo la funicolare al monastero puoi salire a Sant Joan. Da qui parte il sentiero che ti porterà sulla cima del monte Sant Jeroni quindi, scendendo attraverserai la piana di Els Ocelles all’interno del parco naturale del Monserrat, e tornerai al monastero.

È una camminata impegnativa, per persone allenate, con diverse salite ripide che ti richiederà circa due di tempo.

Dalla funicolare Sant Joan al monastero di Montserrat passando dalla grotta Santa
Una caminata piacevole e graduale della durata di un’ora e mezza, con solo una salita ripida nell’ultimo tratto, che ti permetterà di ammirare dall’alto il corso del fiume di Llobregat e tutta la valle circostante.
Sali a Sant Joan con la funicolare e qui prendi il sentiero che ti porterà prima a Saint Miquel e poi alla grotta Santa. Da qui potrai scendere al monastero a piedi o con la funicolare.

montserrat

Per tutte le camminate sopra descritte, ma anche solo per brevi escursioni all’interno del parco del Monserrat si consigliano scarpe comode e abbigliamento adeguato. Porta con te acqua a sufficienza, soprattutto nella stagione calda e un cappello per ripararti dal sole. E naturalmente una macchina fotografica per immortalare gli stupendi panorami che si apriranno davanti ai tuoi occhi.

 

 

1 commento

  1. Volevo informazioni sul sentiero che parte da Barcellona e porta a Monserrat di 60km .
    Grazie

    No votes yet.
    Please wait...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code