Alpi Francesi

Vacanza in montagna, alla scoperta delle Alpi Francesi

Rating: 5.0. From 1 vote.
Please wait...

Lussureggianti in primavera e in estate, ammantate di magici colori d’autunno, fiabesche d’inverno, le Alpi francesi offrono in ogni periodo dell’anno l’occasione per una vacanza indimenticabile a contatto con la natura e alla scoperta di un territorio ricco di storia e di fascino.

Dominata dalle solenni vette delle Alpi, che in Francia si estendono per circa 1.000 chilometri, con una superficie di 35.000 km², questa zona vanta alcuni dei paesaggi naturali più spettacolari d’ Europa, con vallate circondate da imponenti montagne, laghi color zaffiro, cascate, foreste incontaminate e vette impressionanti come quella del Monte Bianco.

Troverai città tranquille e di grande rilievo culturale, villaggi dal fascino antico e godrai di un’ospitalità calda e accogliente e dei piaceri di una raffinata gastronomia.

Alpi francesi

Le Alpi francesi, cosa vedere e cosa fare

Le Alpi settentrionali comprendono i distretti dell’Alta Savoia, della Savoia e dell’Isère. Qui si trovano le più rinomate stazioni sciistiche della Francia come Chamonix e Megève, nonché le sue principali aree sciistiche quali i Trois Vallées ( Courchevel , Méribel , Les Ménuires ) e Paradiski ( Les Arcs , La Plagne , Peisey-Vallandry ). Alpi francesi

Le Alpi Meridionali, invece, sono costituite da sei divisioni: Alpes-de-Haute-Provence , Alte Alpi e Alpi Marittime , nonché da parte dei territori del Drôme , del Var e della Vaucluse. Serre-Chevalier , Montgenèvre , Pra Loup e Isola 2000 sono le stazioni sciistiche più celebri di questa regione.

D’inverno infatti le Alpi francesi sono il paradiso degli sports invernali: sci, sci di fondo e snow board si avvalgono di alcune tra le più estese aree sciistiche europee, con numerosissimi impianti di risalite e piste collegate tra loro, che come nella Val d’Isère, nel comprensorio di Savoia-Monte Bianco o di Portes du Soleil permettono di sperimentare ogni volta una discesa diversa.

 

Le località sciistiche sono dotate tutte di strutture ricettive eccellenti, dagli hotel più esclusivi ai caratteristici chalet, oltre alla possibilità di affittare appartamenti e case vacanza.
Per chi ama la montagna d’estate, le Alpi francesi offrono numerosi percorsi per escursioni e passeggiate sui sentieri di montagna.

Alpi francesiI parchi naturali della regione, infatti, sono l’habitat ideale per molte specie protette e splendida cornice di acque cristalline, come il lago di Annecy, il lago di Le Bourget e il lago di Ginevra, su cui si affaccia la città di Evian, famosa per le sue acque.

Per una vacanza in montagna, le Alpi sono la meta ideale per una vasta gamma di attività all’aria aperta: escursionismo, mountain bike, trekking, alpinismo, rafting, parapendio e molto altro ancora.

La regione non offre soltanto attività e sport all’aperto ma anche la possibilità di visitare luoghi di interesse culturale e di esplorare villaggi caratteristici e pieni di charme. Le Alpi francesi corrispondono infatti alla storica regione della antica Savoia, il territorio d’origine della casa reale italiana, così come la regione del Delfinato. A Chambéry, capitale storica della Savoia, da non perdere è una visita all’ imponente Château de Ducs de Savoie.

Anche Annecy, sulla sponda nord-occidentale dell’omonimo lago, ha un centro medievale bagnato dal fiume Thiou che forma angoli suggestivi e un antico castello appartenuto ai Conti di Genova.

Durante la Belle Epoque, poi, fiorirono numerosi centri termali , come Aix-les-Bains, Evian-les-Bain e Saint-Gervais-les-Bains dove ancora oggi sono numerosi gli stabilimenti termali che offrono la meravigliosa opportunità di godere della spa in montagna.

alpi francesi

Hauteluce, immersi nel verde

Nel cuore dell’incontaminata vallée du Beaufortain, disseminata di pittoreschi borghi, il piccolo villaggio di Hauteluce ha mantenuto il suo fascino senza tempo.

alpi francesiLa sua spettacolare vista sul Monte Bianco, le sue numerose frazioni, oratori, cappelle barocche, case tradizionali in legno, chalet di montagna rendono la valle di Hauteluce una delle più belle e meglio conservate delle Alpi. In questo gioiello della natura regnano pace, fascino, autenticità e convivialità.

Il villaggio ospita anche una splendida chiesa del XVII secolo con un campanile dalla caratteristica cupola a cipolla e dalla facciata decorata a trompe-l’œil e un interessante eco-museo.

Tutta la zona offre innumerevoli possibilità di passeggiate in montagna grazie ai sentieri che si snodano attraverso valli, ampi pendii, alberi, chalet e fattorie di montagna.
L’accesso a ben due aree sciiistiche, Contamines ed Espace Diamants, ne fanno un paradiso per gli sports invernali.

hauteluce alpi francesi

Chamonix, natura ed eleganza

Situata in una magnifica conca attraversata dall’Arve e dominata a occidente dal Pic du Brévent e a oriente dal massiccio del Monte Bianco, Chamonix è uno dei maggiori centri alpinistici della Francia, stazione di soggiorno e di sport invernali di importanza internazionale, con una rinomata compagnia di guide alpine, celebri scuole di sci e un’imponente attrezzatura sportiva. Chamonix

Una salita in funivia al Brévent o a La Flégere, offrirà un panorama immenso e indimenticabile sul Monte Bianco. A Montenvers ti attende invece uno dei più bei belvederi delle Alpi, ai margini del suggestivo Mer de Glace, ghiacciaio lungo 14 km.

L’esperienza più emozionante della vacanza sulle Alpi sarà sicuramente la traversata del Monte Bianco con la teleferica dell’Aguille du Midi, che offre scenari di incomparabile grandiosità.

La cosmopolita cittadina di Chamonix seduce chiunque abbia la fortuna di soggiornarvi con l’eleganza del suo centro storico, la sua atmosfera autentica, la sua animata vita culturale e festiva, ricca di eventi in tutti i periodi dell’anno.

Grenoble, la città universitaria in mezzo al verde

grenobleCapoluogo del dipartimento delle Rhone-Alpes, situata ai piedi delle Alpi e circondata da tre imponenti massicci montuosi, Grenoble è da considerarsi la capitale culturale della regione, grazie alla presenza della sua storica Università, fondata nel XIV secolo.

La vita della cittadina si concentra nelle sue animate piazze, come la fiorita Place Grenette, con i suoi caffè e la Tour de la Tresorerie del XIV secolo, e la Place Saint André, la più caratteristica della vecchia Grenoble, con la chiesa gotica di Saint André e il bellissimo Palais de Justice, con la sua sala storica, interamente in legno intagliato. grenoble

Il centro storico di impianto medievale invita a passeggiare nelle suggestive stradine alla scoperta di pittoreschi angoli, dei negozietti di antiquariato, delle sue carattetistiche fontane e dei suoi parchi e giardini, come il Jardin de Ville, il Parc Guy-Pape o il Jardin des Dauphin, che offrono idilliche oasi dove rilassarsi a contatto con la natura.

Grenoble è ricca di musei come quello di pittura e scultura, che conserva opere pregevoli, databili dal Medioevo all’arte contemporanea, il Museo Dauphinois, sulle arti e le tradizioni popolari del Delfinato o il Museo di Arte Contemporanea.

Da non perdere assolutamente una corsa sulla celebre teleferica per raggiungere la Bastille, la storica città fortificata che sovrasta Grenoble, dalle cui terrazze si gode di uno dei più ampi panorami sulle Alpi, oltre che sulla città vecchia e sui quartieri moderni, con a est le tre torri gemelle.

Sulla Bastille è possibile svolgere diverse attività che vanno dall’arrampicata sulla via Ferrata, la prima in un ambiente urbano,a percorsi attraverso suggestive gallerie e labirinti, pensati anche per i più piccoli.

Megève, un meraviglioso piccolo centro

Nel dipartimento delle Rhone Alpes, in una sella tra il bacino di Sallanches e la valle di Arly, l’Alta Savoia ospita l’incantevole cittadina di Megève, centro di villeggiatura estiva e di sport invernali rinomato, con attrezzatura sportiva e alberghiera tra le migliori di Francia. alpi francesi

Numerose stazioni di risalita come quella del Mont d’Arbois, portano rapidamente in quota per godere di spettacolari panorami sul Monte Bianco e la valle di Arly.

Megeve coniuga la grandiosa bellezza della natura circostante con il fascino autentico di un piccolo villaggio alpino.

Circondata da montagne e foreste Megève vanta un’impronta storica, con attraenti stradine e case di origine medievale e un importante patrimonio architettonico e culturale che ricorda i fasti della casa Savoia.

Si può visitare la Torre di Demi-Quartier, ex dimora dei signori di Megève, la casa di Henry Jacques Le Même, famoso architetto francese, la bellissima Chiesa di San Giovanni Battista che risale al XIII secolo, o percorrere il sentiero del Calvaire, costituito da 15 cappelle edificate nei secoli in un suggestivo sito boscoso.

Il museo dell’Alta Val d’Arly, situato in un antico casale del XIX secolo, è l’occasione per saperne di più sulla vita delle comunità montane del passato. Con un ricco calendario di eventi sportivi, culturali e musicali lungo tutto l’anno, con l’atmosfera calda e accogliente che si respira nel suo animato centro storico, Mègeve è la meta ideale per una vacanza sulle Alpi.

alpi francesi

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *