polinesia

Viaggio in Polinesia, il paradiso

Rating: 5.0. From 2 votes.
Please wait...

Più di cento isole, disseminate nei cinque principali arcipelaghi. Atolli pianeggianti e deserti, cascate, spiagge bianche e vaste lagune: un viaggio nelle isole della Polinesia è un’occasione unica per immergersi nei paesaggi più vari ed esotici del globo.

Dove si trova la Polinesia e quali paesaggi offre
polinesia La Polinesia è una delle destinazioni turistiche più popolari del Pacifico. Si tratta di un arcipelago composto da 118 isole, che insieme coprono una superficie di oltre 6.400 chilometri quadrati.

Le vette vulcaniche in ascesa, le scogliere frastagliate e lagune color smeraldo offrono uno degli scenari più spettacolari del Pacifico meridionale.

Un paradiso tropicale, che però si trova piuttosto distante dall’Italia, per cui il viaggio richiede una spesa di una certa importanza; tuttavia, si tratta di posti unici, e, visitando quante più possibili delle singole isole, ognuna con le sue peculiari caratteristiche, si avrà l’impressione, alla fine del viaggio, di essere stati in vacanza in migliaia di posti!

Quando è meglio partire per la Polinesia?
Le isole della Polinesia offrono le temperature più gradevoli nel periodo che va da giugno ad agosto, quando il clima è più secco e mite. Durante questi mesi, le temperature oscillano tra i 20 e i 30 gradi.

Questo periodo è quindi anche quello in cui le isole sono più affollate, e di conseguenza quello in cui i costi di alloggio si fanno più alti. Le piogge più intense si hanno invece nel periodo che va da novembre ad aprile, per cui è sconsigliabile visitare la Polinesia durante questo periodo.

Cosa visitare in Polinesia? Spiagge e non solo. Un breve tour tra alcune delle isole principali
Spostarsi tra tutte le isole della Polinesia è possibile volando con Air Tahiti, l’unica compagnia aerea nazionale del Paese.

Si tratta comunque di isole davvero di piccole dimensioni, e che richiedono al massimo due giorni per una visita alle attrazioni singolari che ognuna di queste offre. Facciamo un salto assieme su alcune di queste isole.

Tahiti
Cominciamo da Tahiti, dove sicuramente inizierà la tua avventura, essendo lo scalo principale di tutte le compagnie internazionali di volo. Qui troviamo infatti la capitale del Paese, Papeete, dove è raccolta oltre metà della popolazione.polinesia

Pochi i resort, rappresentando l’isola principalmente il punto d’approdo da cui poi partire alla scoperta delle altre isole polinesiane.

Vale comunque la pena fermarsi un giorno o due per andare in esplorazione delle numerose montagne e valli delle cascate di Tahiti come le valli di Papenoo e Fautaua.
A luglio si celebra il festival di Heiva, dove è possibile assistere a gare di sport, oppure esibizioni di danza dove gli indigeni si vestono dei colorati costumi caratteristici della loro tradizione.

Moorea
Il viaggio da Tahiti a Moorea richiede solo un breve volo, oppure un veloce attraversamento in traghetto.

A Moorea puoi trovare tutto quello che ti aspetti da una vacanza in un’isola tropicale: spiagge bianche, resort di lusso e una vasta laguna di un blu intenso.
Noleggiando un’auto, puoi risalire attraverso la valle di Opunohu, dove, nella giunga, sono nascosti molti templi antichi.

Nella parte superiore della valle di Opunohu si trova Belvedere, un punto di vista privilegiato da cui ammirare le creste insondabili delle baie disseminate d’intorno. Una volta raggiunte queste baie, è possibile dedicarsi alle attività di esplorazione ed escursione offerte dalle compagnie turistiche del luogo, oltre che, per i turisti più avventurieri, dedicarsi ad alcune sessioni di snorkeling!

Bora Bora
Questa maestosa isola dalla forma quadrata di eleva dalla sua laguna di un color acquamarina di sconvolgente bellezza. Qui si trovano i famosi bungalow-palafitta, costruiti sopra i caratteristici impiantiti in vetro che consentono una vista suggestiva sui fondali marini sottostanti.
Spostandosi presso i siti di Anau e Pau è possibile scostarsi un po’ dal paesaggio lagunare, e incontrare le limpide barriere coralline, dove è possibile praticare attività guidate di esplorazione full immersion.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *